Birmania Cremate le vittime della repressione

8 Ott

Le notizie ufficiali dalla Birmania parlano di numerosi raid governativi compiuti nei monasteri buddisti. Le stesse fonti governative sono stati sequestrati armi e munizioni (tra coltelli, pistole e pallottole) arrestando decine di persone.

Oggi all’Onu sarà un’altra giornata di trattative con la discussione della bozza di risoluzione preparata proprio da Washington, Londra e Parigi, dopo l’intervento dell’inviato Onu in Birmania, Ibrahim Gambari, che esprime una dura condanna della giunta militare birmana. L’obiettivo è strappare il consenso di Pechino, principale partner commerciale della Birmania.

Forni in azione
Secondo il britannico ‘Sunday Times’ che cita fonti locali il numero esatto delle vittime della repressione governativa non si saprà mai perché la giunta militare ha ordinato la cremazione dei corpi delle vittime.

Negli ultimi sette giorni l’esercito ha usato un forno crematorio in una remota città a nord-est di Rangoon isolandola dal resto del Paese. Le operazioni per far scomparire le tracce dei corpi – secondo il quotidiano – sono iniziate la notte di venerdì 28 settembre.
I numeri della repressione
Un bilancio approssimativo dei diplomatici stranieri ha stimato tra 100 e 200 i morti mentre la giunta si è limitata a confermare 13 vittime. Secondo il Times la tecnica impiegata dal regime militare è la stessa usata dall’esercito cinese a Pechino nel 1989 per eliminare le vittime del massacro di Tiananmen.Sulle reali cifre della repressione militare in corso c’è molta incertezza. Secondo molti dissidenti il bilancio potrebbe essere molto pesante. Secondo la Bbc circa 10mila persone, tra cui molti bonzi, sono state arrestate dalle forze militari capeggiate dal generale Than Shwe e altre centinaia sono state uccise.

rai news 24

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...